Spaghetti alla chitarra patriottici

spaghetti patriottici

La ricetta degli Spaghetti alla chitarra patriottici è la mia rivisitazione dei famosi Bucatini patriottici di Ugo Tognazzi. La ricetta originale la potete trovare nel suo libro  “L’Abbuffone. Storie da ridere e ricette da morire“,  che tanto ha contribuito a farmi innamorare della cucina … e alla crescita della mia pancia.

Ho preferito usare gli spaghetti alla chitarra perché mi piacciono di più e perché, con il sugo usato in questa ricetta, i bucatini risultano un vero attentato alla pulizia di tovaglia, tovagliolo e indumenti vari dei commensali.

Inoltre, preparo due diversi sughi che unisco all’ultimo momento. Questo permette di mantenere più intenso e distinto il sapore della pancetta e del prosciutto crudo … provare per credere!

Stampa la ricetta
Spaghetti alla chitarra patriottici BigOven - Save recipe or add to grocery list Yum
Piatto Primi
Cucina Italiana
Porzioni
persone
Ingredienti
Piatto Primi
Cucina Italiana
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Versare olio e burro in una padella. Quando soffriggono, aggiungere lo spicchio d'aglio e il peperoncino. Aggiungere il prosciutto crudo a pezzetti, tagliati con il coltello o, più semplicemente, strappati con le mani.
  2. Quando il prosciutto diventa quasi croccante, versare 250 grammi di pomodori pelati e far cuocere, secondo i propri gusti, per 15/20 minuti. A me piace il gusto del pomodoro pelato non troppo cotto. Assaggiare per verificare se è necessario aggiungere sale o se basta quello rilasciato dal prosciutto.
  3. Versare olio e burro in un'altra padella. Quando soffriggono, aggiungere la cipolla sminuzzata. Quando la cipolla avrà preso un bel colore dorato, aggiungere la pancetta affumicata o, meglio, il guanciale a pezzetti. Quando la pancetta diventa quasi croccante, versare i restanti 250 grammi di pomodori pelati e far cuocere, secondo i propri gusti, per 15/20 minuti. Assaggiare per verificare se è necessario aggiungere sale o se basta quello rilasciato dalla pancetta. Se usate il guanciale, sarà certamente necessario salare il sugo.
  4. Cuocere gli spaghetti alla chitarra in abbondante acqua salata e scolarli al dente.
  5. Grattugiare i formaggi e mischiarli.
  6. Tritare il prezzemolo.
  7. Unire i due sughi e, conservandone un mestolo, condire gli spaghetti in una zuppiera. Aggiungere metà del formaggio grattugiato agli spaghetti e rigirare bene.
  8. Prendere il prezzemolo e creare una specie di pista intorno al bordo della zuppiera. Poi, continuare con il formaggio creando affianco un'altra pista più o meno dello stesso spessore e, al centro, versare il mestolo di sugo rimasto.
  9. Avrete realizzato una bellissima e invitante coccarda tricolore.
  10. Buon appetito!
Condividi questa Ricetta

Ti può interessare anche:

Volete commentare? Siete i benvenuti!